Omicidio stradale, costituita parte civile l’associazione ASAPS: ha promosso direttamente l’approvazione della norma.

Con il patrocinio dello nostro studio, il GIP del Tribunale penale di Roma ha riconosciuto la legittimazione dell’associazione ASAPS a costituirsi “iure proprio” in tre processi di omicidio stradale. L’associazione è stato il soggetto promotore dei lavori parlamentari per l’approvazione della norma sull’omicidio stradale, art. 589-bis c.p..

L’omicidio stradale commesso dal conducente sotto l’effetto di alcool e stupefacenti “è una condotta potenzialmente idonea a produrre danno agli interessi perseguiti dall’ASAPS”, associazione che annovera tra gli scopi statutari il perseguimento della sicurezza stradale e l’educazione della cittadinanza alla legalità; questa la motivazione del Tribunale capitolino, che ha riconosciuto – quale fattore decisivo per l’ammissione – l’attività in concreto profusa dall’associazione nei decenni, la quale ha speso risorse economiche (e non) nelle campagne di sensibilizzazione sul tema della sicurezza alla guida e di prevenzione dei sinistri stradali.

Di seguito, il link con articolo completo:

https://www.asaps.it/68020-_il_gip_del_tribunale_penale_di_roma_l_omicidio_stradale_commesso_dal_conducente.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.