Jobs Act. Il decreto 81/15 tutela davvero i Partita IVA?

Il decreto legislativo 15 giugno 2015 n. 81, alla data della sua emanazione, è stato accolto positivamente da numerosi operatori di diritto, legali e avvocati, in quanto ha costituito un nucleo di tutela per i lavoratori a partita IVA (e non solo) i quali, spesso occultamente, finivano per svolgere presso altro imprenditore un’attività di lavoro subordinato camuffata da collaborazione continuativa e coordinata.

Continua a leggere Jobs Act. Il decreto 81/15 tutela davvero i Partita IVA?

Milleproroghe, dal 1 Gennaio tracciate le vendite dei giornali. Anzi no.

Era solo il 15 dicembre quando la Commissione Bilancio della Camera dei Deputati, a seguito della consulenza richiesta dagli organi parlamentari, sembrava aver dato il responso definitivo: dal 1 Gennaio sarebbe entrata ufficialmente in vigore la tracciatura dei giornali venduti, grazie all’utilizzo della tecnologia con codice a barre, da parte degli operatori del settore. Il tutto condito dalla impossibilità per l’esercente, salvo i casi di oggettiva impossibilità tecnica, di rifiutare il pagamento del giornale tramite bancomat o carte di credito, allo scopo di favorire la diffusione della c.d. moneta elettronica anche per pagamenti al di sotto dei 5,00 €, prevedendosi quale soglia massima di commissione applicabile all’acquirente quella di 0,007 € a operazione (sì: 7 millesimi).

Continua a leggere Milleproroghe, dal 1 Gennaio tracciate le vendite dei giornali. Anzi no.

Forze armate, forze di polizia e Vigili del Fuoco. Il decreto conferma l’addio ai limiti di altezza.

Ieri 29 dicembre 2015 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il tanto atteso decreto che mette la parola fine alla querelle sui limiti fisici per l’accesso a forze armate, forze di polizia e vigili del fuoco.
In seguito alle pressioni fatte da legali e avvocati parlamentari del Movimento 5 Stelle, è stata confermata l’abolizione dei limiti d’altezza e l’introduzione di nuovi parametri valutativi della forma fisica del candidato.

Continua a leggere Forze armate, forze di polizia e Vigili del Fuoco. Il decreto conferma l’addio ai limiti di altezza.

Nascita indesiderata. Quando può chiedersi il risarcimento?

Caia, in stato di gravidanza da circa tre mesi e mezzo, decide di sottoporsi a una serie di analisi di routine per conoscere lo stato della gestazione e le condizioni del nascituro. A tal proposito, si reca presso il dott. Tizio, medico specializzato che le era stato consigliato da alcuni conoscenti.
All’esito delle visite, Caia risulta essere in buona salute e altrettanto viene riscontrato per il feto.
Tuttavia,  subito dopo il parto, la madre riscontrava l’esistenza di un grave difetto genetico del figlio che ne causava un notevole handicap.

Continua a leggere Nascita indesiderata. Quando può chiedersi il risarcimento?

Lo sapevi che con la PEC risparmi tempo e soldi?

Oltre chi esercita la professione di avvocato, commercialista, ingegnere o, più in generale, chiunque è iscritto a un albo professionale, anche qualsiasi cittadino può richiedere al Dipartimento per la digitalizzazione della P.A. e per l’innovazione tecnologica che gli venga assegnato un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC).
Questa pratica, se da un lato produce degli oggettivi vantaggi per il cittadino, dall’altro potrebbe nascondere delle insidie nei suoi risvolti pratici.

Continua a leggere Lo sapevi che con la PEC risparmi tempo e soldi?

Diritto d’autore. Chi acquista i diritti patrimoniali può modificare l’opera?

Tizio, scrittore, dopo aver redatto un romanzo giallo, otteneva la pubblicazione del testo il quale riscuoteva un grandissimo successo. Felice della fama ottenuta, si recava al Registro pubblico generale delle Opere protette nella città di Roma per procedere alla registrazione dell’opera e tutelare, in questo modo, i propri diritti d’autore.

Continua a leggere Diritto d’autore. Chi acquista i diritti patrimoniali può modificare l’opera?

Il figlio nato fuori dal matrimonio può ereditare da parenti diversi dal genitore?

Tizio e Caia erano legati fra loro da un rapporto affettivo che durava da due anni, quando, conviventi e non coniugati, scoprivano nel mese di gennaio 2014 che Caia era incinta. Nel mese di ottobre 2014 veniva alla luce Sempronio, regolarmente riconosciuto dai entrambi i genitori naturali.

Continua a leggere Il figlio nato fuori dal matrimonio può ereditare da parenti diversi dal genitore?

Può darsi mandato verbale ad acquistare un immobile?

Dopo che il sig. Tizio ha conferito mandato verbale al sig. Caio, al fine di fargli acquistare un immobile per suo conto a un’asta fallimentare in Roma, lo stesso Caio si aggiudicava il bene, ma si rifiutava di ritrasferirlo al sig. Tizio. Egli sosteneva di non esservi tenuto perché il mandato conferito era nullo in quanto mancante della forma scritta. Tizio, preoccupato dalla situazione, si rivolgeva al proprio avvocato recandosi, all’indomani dell’accaduto, presso il suo Studio Legale.

Continua a leggere Può darsi mandato verbale ad acquistare un immobile?

Danni causati al sottostante da cedimento della parete. Chi paga?

Tizio, proprietario di un immobile sito al 3° piano di un nuovissimo palazzo in Roma, rileva l’esistenza sul soffitto del proprio appartamento di una macchia dovuta a infiltrazione d’acqua. Si rivolge, dunque, al soprastante Caio, abitante del 4° piano, per rendergli noto il problema e avere dei chiarimenti.

Continua a leggere Danni causati al sottostante da cedimento della parete. Chi paga?

Il condominio può essere pagato sul conto personale dell’amministratore?

logo_studio_legale_consulenzeTizio, abitante in un condominio sito in Roma, riceve un bollettino di c/c con il quale l’amministratore gli richiede di versare la quota condominiale ordinaria su conto postale intestato al Condominio. Pochi giorni dopo, Tizio intende recarsi alla posta per procedere al pagamento, ma si rende conto di aver smarrito il bollettino.
Non essendo più in possesso degli estremi del conto su cui effettuare il pagamento, decide di versare la quota direttamente sul conto personale dell’amministratore, dei cui estremi egli è in possesso per rapporti di fiducia e amicizia che intercorrono fra i due.

Continua a leggere Il condominio può essere pagato sul conto personale dell’amministratore?