Pietro Genovese condannato a 8 anni per l’omicidio di Camilla Romagnoli e Gaia Von Freymann.

ASAPS si era costituita parte civile, rappresentata dall’Avv. Simone Rusticelli e dall’Avv. Augusto Baldassari di Forlì.

E’ stato condannato a otto anni per duplice omicidio stradale Pietro Genovese, il figlio del regista Paolo, accusato di aver travolto e ucciso quasi un anno fa, nella la notte tra il 21 e il 22 dicembre dello scorso anno, su corso Francia Gaia Von Freymann e Camilla Romagnoli, entrambe 16enni. Una storia che sconvolse la città a pochi giorni da Natale. Il pm Roberto Felici aveva chiesto per lui una condanna a cinque anni.

Il 26 dicembre 2019 per il giovane, accusato di duplice omicidio stradale, furono disposti gli arresti domiciliari (che ancora sta scontando). Genovese aveva un tasso alcolemico più alto del dovuto e viaggiava fra gli 80 e i 90 all’ora. La sua auto, un Suv della Renault, si è fermata sulla rampa della tangenziale perché l’urto aveva messo in funzione il dispositivo di sicurezza del veicolo.

***

Come consuetudine, in vista delle imminenti festività natalizie, il blog riprenderà le proprie attività a partire dal gennaio 2021.
Con l’occasione, auguriamo a tutti un buon Natale e un sereno 2021.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.