Distanze legali. Deve applicarsi la regola della prevenzione quando un regolamento locale preveda distanze minime maggiori fra costruzioni, ma non anche diverse distanze minime dal confine.

Le Sezioni Unite della Suprema Corte di Cassazione con la sentenza 10318/2016 si sono espresse in tema di distanze legali, stabilendo che il principio di prevenzione, di cui agli articoli 873 e seguenti del Codice Civile, si applica anche quando le disposizioni di un regolamento locale prevedano una distanza minima tra le costruzioni in misura superiore a quella del codice, senza prescrivere allo stesso tempo una distanza minima dal confine o vietare espressamente la costruzione in appoggio o aderenza.

Continua a leggere Distanze legali. Deve applicarsi la regola della prevenzione quando un regolamento locale preveda distanze minime maggiori fra costruzioni, ma non anche diverse distanze minime dal confine.