Pensione di reversibilità antecedente all’agosto 1995: in caso di cessazione di contitolarità, non deve essere abbattuta.

Lo aveva già stabilito la Corte di Cassazione con una pronuncia del 2015 e il Tribunale del Lavoro di Roma non ha fatto altro che uniformarsi al precedente: le reversibilità liquidate ai familiari superstiti prima del 17 agosto 1995 non possono essere abbattute secondo quanto previsto dalla legge Dini. E, quindi, le relative pensioni vanno pagate per intero.

Continua a leggere Pensione di reversibilità antecedente all’agosto 1995: in caso di cessazione di contitolarità, non deve essere abbattuta.