L’indegnità, ovvero quando si perde il diritto all’eredità.

Il codice civile prevede una serie di casi in cui un soggetto di per sé capace di ereditare e, di fatto, legittimato alla quota perde ogni diritto sull’eredità stessa. Questi casi sono tutti per lo più connessi a un particolare danno che il presunto erede dovrebbe aver arrecato al de cuius o agli altri eredi, o quantomeno tentato di arrecare. I casi sono tassativi, vale a dire che, al di fuori delle sette ipotesi previste dal Codice Civile, in nessun altro caso il presunto erede può essere dichiarato “indegno”.
Vediamo i casi nel dettaglio.

Continua a leggere L’indegnità, ovvero quando si perde il diritto all’eredità.