Rinnovo della notifica non andata a buon fine: va fatta entro i termini previsti dall’art. 325 c.p.c. dimezzati.

Innovativa e, per certi versi, rivoluzionaria appare l’odierna pronuncia della Suprema Corte di Cassazione in Sezioni Unite, numero 14594/2016 in materia di notificazioni. La sentenza stabilisce un principio del tutto nuovo e a cui gli operatori del diritto tutti dovranno uniformarsi quanto prima: nel caso di notificazione non andata a buon fine per motivi non ascrivibili al notificante, quest’ultimo dovrà provvedere a rinnovare la notificazione nel termini perentori previsti dall’art 325 c.p.c. divisi a metà.
Vediamo qualche dettaglio in più

Continua a leggere Rinnovo della notifica non andata a buon fine: va fatta entro i termini previsti dall’art. 325 c.p.c. dimezzati.