Beni mobili: quando e quali atti è necessario trascrivere?

Il meccanismo alla base della “pubblicità immobiliare” è ben noto a tutti, sia nei presupposti che nelle modalità di adempimento. Basti pensare ai casi più comuni di acquisto di una casa a fini abitativi, di un appezzamento di terreno a fini di investimento, oppure, ancora, di un terreno agricolo per svolgere sullo stesso attività imprenditoriale. Ma cosa cambia quando si tratta di beni mobili?

Continua a leggere Beni mobili: quando e quali atti è necessario trascrivere?