La prescrizione e i ricorsi: il solo deposito del ricorso basta a ottenere l’effetto interruttivo?

I procedimenti giudiziali civili possono essere avviati attraverso due diversi atti: citazioni e ricorsi. Nel primo caso, l’atto viene depositato presso la cancelleria del Tribunale competente solo dopo essere stato notificato alla controparte; mentre, nel secondo caso, l’atto viene prima depositato e, solo una volta fissata l’udienza, portato a conoscenza del resistente.
In quest’ultimo caso, il solo deposito del ricorso basta a interrompere il decorso del termine prescrizionale?

Continua a leggere La prescrizione e i ricorsi: il solo deposito del ricorso basta a ottenere l’effetto interruttivo?

Il diritto di pegno.

Annoverato fra le cosiddette cause legittime di prelazione, il pegno è conosciuto per essere uno dei più semplici mezzi di garanzia patrimoniale.
Il funzionamento del pegno è noto perlopiù a tutti, pertanto nell’articolo ci limiteremo a esaminare alcuni aspetti particolari di questo istituto.

Continua a leggere Il diritto di pegno.

La trascrizione quale indispensabile strumento di pubblicità.

La trascrizione può essere definita come il fondamentale strumento di pubblicità predisposto dall’ordinamento giuridico al fine di rendere opponibili a tutti, e quindi certi, i fatti concernenti determinati beni. Se ne occupa nello specifico il Titolo I del Libro VI del Codice Civile, suddividendo la relativa disciplina in beni immobili (art. 2643 e sg. Codice Civile) e i beni mobili registrati (art. 2683 e sg. del Codice Civile).
Analizziamone i tratti salienti.

Continua a leggere La trascrizione quale indispensabile strumento di pubblicità.

I mezzi di conservazione della garanzia patrimoniale. Le tre fasi della garanzia.

È noto che il patrimonio del  debitore costituisce, per il creditore, la principale garanzia per il soddisfacimento delle obbligazioni gravanti sullo stesso debitore, come, peraltro, espressamente prevede l’art. 2740 del codice civile.
Per impedire che il patrimonio possa subire diminuzioni per effetto del dolo o della negligenza del debitore, la legge riconosce al creditore tre rimedi volti ad assicurarne la conservazione: a) l’azione surrogatoria; b) l’azione revocatoria; c) il sequestro conservativo.
Vediamo qualche dettaglio.

Continua a leggere I mezzi di conservazione della garanzia patrimoniale. Le tre fasi della garanzia.

La confessione nel diritto civile.

Nel presente articolo si esamineranno gli aspetti salienti della confessione, con esclusivo riferimento al processo civile e senza alcun riferimento al medesimo istituto nell’ambito penalistico.

La confessione, ai sensi dell’art. 2730 del Codice Civile, è la dichiarazione che una parte fa della verità dei fatti ad essa sfavorevoli e favorevoli all’atra parte.

Continua a leggere La confessione nel diritto civile.

Le presunzioni, quando le prove cedono il passo agli indizi.

Per poter decidere una controversia in ambito civile (salvo i casi di pronuncia per equità che nel post odierno non interessano), un giudice deve porvi a fondamento le prove proposte dagli avvocati delle parti o dal pubblico ministero, nonché i fatti non specificatamente contestati dalla parte costituita. Così prevede l’art. 115 comma 1 del Codice di Procedura Civile, segnando così un passo fondamentale del processo civile verso il sistema probatorio, ovvero quello ancorato ai fatti accertati nel corso del procedimento e valutati come veri poiché dotati di una particolare attendibilità.

Continua a leggere Le presunzioni, quando le prove cedono il passo agli indizi.

Beni mobili: quando e quali atti è necessario trascrivere?

Il meccanismo alla base della “pubblicità immobiliare” è ben noto a tutti, sia nei presupposti che nelle modalità di adempimento. Basti pensare ai casi più comuni di acquisto di una casa a fini abitativi, di un appezzamento di terreno a fini di investimento, oppure, ancora, di un terreno agricolo per svolgere sullo stesso attività imprenditoriale. Ma cosa cambia quando si tratta di beni mobili?

Continua a leggere Beni mobili: quando e quali atti è necessario trascrivere?

Locazione e inversione dell’onere della prova. Un caso singolare.

Tizio e Caio sottoscrivevano un contratto di locazione a uso abitativo tramite il quale Tizio si impegnava a far godere a Caio del suo immobile sito in Roma. Nel contratto, interamente compilato da Tizio, vi erano state apposte, fra le altre, due clausole: una secondo cui le spese di riparazione per ogni qualsiasi malfunzionamento dei beni concessi (fra cui frigo, caldaia, forno ecc.) avrebbero dovuto essere pagate dal locatario Caio; l’altra secondo cui, in caso di giudizio iniziato da Tizio contro Caio, l’onere della prova sarebbe stato invertito, con la conseguenza che Tizio avrebbe avuto di per sé ragione anche senza provare quanto affermato nella citazione, salvo prova contraria fornita da Caio. Caio leggeva le clausole, le apprendeva e, quindi, firmava il contratto.

Continua a leggere Locazione e inversione dell’onere della prova. Un caso singolare.

Decreto case, il perché delle critiche alla nuova normativa.

I cosa consiste il decreto mutui proposto dal governo Renzi nei giorni scorsi? Quali sono gli aspetti critici del provvedimento? E perché il governo, sulla spinta degli avvocati relatori, ha inteso fare un passo indietro?
Nel post di oggi si proverà a dare qualche risposta sul decreto che spaventa chi ha contratto un debito con le banche per comprare casa.

Continua a leggere Decreto case, il perché delle critiche alla nuova normativa.

L’istituto della prescrizione: pillole per chi vorrebbe saperne di più.

Il mancato esercizio di un diritto disponibile per un lasso di tempo determinato dalla legge. Con questa breve formula può sintetizzarsi l’istituto della prescrizione, colonna portante delle moderne (e in taluni casi anche antiche o antichissime) civiltà di diritto. Senza pretese di completezza, con questa breve dissertazione si intende fornire alcune coordinate essenziali a chi ne sa poco, ne ha sempre sentito parlare e vorrebbe saperne di più.

Continua a leggere L’istituto della prescrizione: pillole per chi vorrebbe saperne di più.