Nascita indesiderata. Quando può chiedersi il risarcimento?

Caia, in stato di gravidanza da circa tre mesi e mezzo, decide di sottoporsi a una serie di analisi di routine per conoscere lo stato della gestazione e le condizioni del nascituro. A tal proposito, si reca presso il dott. Tizio, medico specializzato che le era stato consigliato da alcuni conoscenti.
All’esito delle visite, Caia risulta essere in buona salute e altrettanto viene riscontrato per il feto.
Tuttavia,  subito dopo il parto, la madre riscontrava l’esistenza di un grave difetto genetico del figlio che ne causava un notevole handicap.

Continua a leggere Nascita indesiderata. Quando può chiedersi il risarcimento?